PROGETTI/INDAGINE SUL TEMA DELL'ACQUA

Appunti per un un’indagine visuale

GRUPPO DI RICERCA SATANTANGO

Per un'estetica tra cinema e fotografia

/
Chi Siamo

Punto di Svista nasce con lo scopo di divulgare e promuovere le arti visive contemporanee e il dialogo culturale.

Leggi di più

I campi d’azione dell’associazione riguardano il cinema, la fotografia, la videoarte, l’arte contemporanea e ogni forma di espressione e comunicazione moderna che rappresenti luogo di incontro ideale per stimolare il confronto delle idee.

I Soci

Fotografi, artisti multimediali, critici, curatori. I soci, fin dalla fondazione dell’associazione, intendono connettere idee, campi d’azione, prerogative e attitudini individuali per perseguire lo scopo collettivo alla base dello spirito di Punto di Svista: pensare, studiare, dialogare, creare.

Pietro D’Agostino

Presidente

Maurizio G. De Bonis

Vice Presidente

Alfredo Covino

Segretario

Orith Youdovich

Web e Social Media Manager
Diario

Gruppo di Ricerca Fotografica SATANTANGO a cura di Punto di Svista – cultura visuale, progetti, ricerca in collaborazione con Officine Fotografiche Roma (aprile/maggio 2018).

 

Intorno alla dimensione espressiva di Béla Tarr si sono aggregati sei fotografi (Luca Cappellaro, Anna D’Elia, Simona Lunatici, Massimiliano Pugliese, Simona Scalas e Orith Youdovich) e un curatore (Maurizio G. De Bonis) con lo scopo di elaborare un discorso artistico (di pura ricerca) che si nutra dell’estetica e della poetica di Béla Tarr  e, in tal senso, è stato quasi automatico l’attribuzione di una denominazione che facesse riferimento all’opera, forse, più importante della filmografia dell’autore magiaro: Satantango.

 

Per conoscere il progetto: Gruppo di ricerca fotografica Satantango: per un’estetica tra cinema e fotografia

Punto di Svista ha collaborato con