Maurizio G. De Bonis

Nato a Catania nel 1962, vive e lavora a Roma. Critico cinematografico, fotografico e delle arti visive, saggista, giornalista culturale, curatore, docente.

 

Attualmente è direttore responsabile di CultFrame – Arti Visive, testata giornalistica online dedicata al cinema, alla fotografia e all’arte contemporanea e di CineCriticaWeb, organo ufficiale on line del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI. Fino al 31 dicembre 2017 è stato Condirettore della testata giornalistica online Punto di Svista – Arti Visive in Italia. Cura un blog sulle arti visive tecnologiche per L’Huffington Post – Italia. Scrive di cinema sulla rivista CineCritica (versione cartacea). È stato redattore e critico cinematografico per oltre dieci anni del portale Cinema.it e critico cinematografico del quotidiano La Voce Repubblicana. È responsabile della comunicazione e membro del Comitato Esecutivo del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI.

 

Ha curato mostre fotografiche per FotoGrafia – Festival Internazionale di Roma (presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Il Palazzo delle Esposizioni), Fotoleggendo (Roma), Officine Fotografiche (Roma), ISFCI (Roma), e gallerie private. Ha ideato per Punto di Svista le manifestazioni fotografiche Immagini Contemporanee, Ritiri di Studio sulla Fotografia di Prato, Appunti sul Fotogiornalismo, e Giornate di Studio sull’Immagine Documentaria.

 

Ha svolto attività di docenza nell’ambito del Master in Critica Giornalistica dell’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma. Attualmente, insegna Visual Art presso l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma (ISFCI), e linguaggio audiovisivo e arti visive comparate nell’ambito  della Scuola Biennale di Fotografia – Officine Fotografiche di Roma. Ha tenuto seminari sulla relazione tra fotografia e cinema e sulla rappresentazione della metropoli nelle arti visive presso WIZO Haifa Academy of Design and Education (Israele).

 

Nel 2006 è stato l’ideatore e direttore artistico del Roma Kolno’a Festival – Ebraismo e Israele nel cinema (Roma – Casa del Cinema). Nel 2009 ha co-curato la retrospettiva fotografica e cinematografica dedicata a David PerlovCronache del quotidiano, per Fotografia – Festival Internazionale di Roma (Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Palazzo delle Esposizioni) e nel 2007 ha curato la mostra personale dell’artista israeliano Simcha Shirman Il corpo è il pensiero (Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma).

 

È autore del libro La vertigine dello sguardo – La fotografia nel cinema tra narrazione e filosofia dell’immagine (Postcart Edizioni, 2013), co-autore del libro Cosa devo guardare – Riflessioni critiche e fotografiche sui paesaggi di Michelangelo Antonioni (Postcart Edizioni, 2012) e di Cinema Israeliano Contemporaneo (Marsilio, 2009). È inoltre autore del libro L’immagine della memoria – La Shoah tra cinema e fotografia (Onyx Edizioni, 2007).

 

Nel 2009 ha co-fondato l’Associazione Culturale Punto di Svista di cui è stato Presidente. Dal novembre 2014 ricopre la carica di Vice Presidente.

 

LINK
Huffington Post Italia. Il blog di Maurizio G. De Bonis
CineCriticaWeb. SNCCI – Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani
Maurizio G. De Bonis su Facebook