il progetto editoriale


Punto di Svista – Arti visive in Italia
è una testata giornalistica il cui campo d’azione è relativo allo sviluppo del cinema, della fotografia e della videoarte nel nostro paese, oggi.

La rivista rappresenta una delle attività fondamentali dell’Associazione Culturale Punto di Svista e opera sia nel campo della divulgazione culturale che in quello più strettamente critico. In particolare, la nostra attenzione è concentrata soprattutto nella valorizzazione degli artisti visuali e dei cineasti italiani che lavorano in senso propositivo nell’ambito del panorama nazionale e che mostrano interesse verso una sfera creativa caratterizzata dall’urgenza della ricerca linguistica ed espressiva. Ma l’intero movimento visuale è oggetto di studio e di analisi critica, allo scopo di monitorare lo sviluppo delle varie esperienze artistiche sul territorio nazionale.

La parte dedicata alla fotografia, in tal senso, presenta una sezione denominata Autori, all’interno della quale sono pubblicate schede di fotografi contemporanei selezionati, ma anche continui approfondimenti critici incentrati su recensioni di mostre e articoli su iniziative fotografiche realizzate sul territorio italiano.

La rubrica Video e Cinema è invece un contenitore critico all’interno del quale sono esaminati i più recenti sviluppi dei linguaggi audiovisivi contemporanei: video, perfomance multimediali, film.

Si ringrazia Paolo Cardinali per la creazione del logo di Punto di Svista.