Quattro-cose-che-so-di-lei

Quattro cose che so di lei da sfogliare

Gli autori di “Quattro cose che so di lei” intendono evidenziare, attraverso i loro sguardi soggettivi, problematiche riguardanti la disgregazione della struttura urbanistico/sociale di Roma e identificare alcune mutazioni in corso nelle zone più fragili dell’organizzazione urbana della città di… Leggi

Quattro cose che so di lei

Quattro cose che so di lei (ovvero l’altra metropoli). Al Rosignano Foto Festival conferenza a cura di Punto di Svista

Domenica 19 aprile 2015, alle ore 16.00, presso il Castello Pasquino di Castiglioncello (LI) e nell’ambito della quarta edizione del Rosignano Foto Festival, si svolgerà Quattro cose che so di lei (ovvero l’altra metropoli), conferenza condotta da Maurizio G. De Bonis… Leggi

Quattro cose che so di lei, ovvero l’altra metropoli. Dialogo sulla fotografia tra A. Covino, P. D’Agostino, P. Guglielmino e O. Youdovich. 8a Immagini Contemporanee a cura di Punto di Svista

Nell’ambito della nona edizione di FOTOLEGGENDO (sabato 12 ottobre 2013, ore 16.00), IMMAGINI CONTEMPORANEE assume una nuova forma è allarga il suo concept alla questione del lavoro fotografico collettivo. Verrà, infatti, presentato il più recente stato di evoluzione di un… Leggi

Alfredo Covino, Pietro D’Agostino, Pietro Guglielmino, Orith Youdovich. Quattro cose che so di lei. Progetto fotografico a cura di Punto di Svista

Quattro cose che so di lei nasce come lavoro fotografico “a più sguardi”.  La scelta di Punto di Svista è quella di “interpretare” la città di Roma, concentrandosi su questioni non convenzionali ed evitando stereotipi, luoghi comuni e derive estetizzanti. Le… Leggi